Biografia

Domenico Esposito, nato a Napoli il 15 Febbraio 1976, è Direttore Editoriale del giornale La Qualità della VITA dal 10 febbraio 2021.

Funzioni

Al Direttore de La Qualità della VITA, in quanto Direttore Editoriale, detta la linea editoriale del giornale. Inoltre, individua la linea politica e di sviluppo del periodico.

Scrivi al Direttore

info@laqualitadellavita.it

Foto di Domenico Esposito

Domenico Esposito

Domenico Esposito è teorico di sistemi multidisciplinari applicati alla qualità della vita, ideologo, scrittore e libero pensatore partenopeo già candidato sindaco di Napoli nel 2016. E’ stato il primo candidato della storia politica italiana, europea e mondiale ad essersi presentato con un simbolo ed un programma completamente incentrato sulla qualità della vita. Infatti, da anni fa ricerca e innovazione nello studio del benessere. Quindi ha creato l’ideologia della qualità della vita (Per approfondire Clicca Qui).

Domenico Esposito non ha mai fatto politica nelle istituzioni pubbliche, ha solo costruito relazioni di vario ordine e grado con politici di professione, con operatori dei settori produttivi e cittadini. Quindi non ha ha mai ricevuto nessun incarico. Per tali motivi viene criticato da molti per la sua scelta di candidarsi a Sindaco di Napoli nel 2016, non avendo nessuna esperienza né di consigliere municipale, né comunale.

Chi innova con una politica funzionale al benessere della comunità, con lo scopo d’influenzare nel bene la società, ha il diritto dovere di esporsi al massimo per essere quanto più possibile visibile. Ci vuole coraggio sulla base delle proprie idee, con il rischio, a volte, anche di apparire inadeguato.

Sfido chiunque a sostenere che i miei progetti e idee non siano quelli/e giusti/e per la crescita della qualità della vita di Napoli e dei napoletani.

Qui di seguito sono state elencate sinteticamente le esperienze professionali di Domenico esposito

Si tratta di importanti testimonianze di esperienze di vita sempre a contatto con le persone e le idee funzionali alla tutela e alla crescita del Bene Comune. Quindi di scopi raggiunti e di obbiettivi professionali che Domenico Esposito svolge con grande dedizione e passione, ottenendo riconoscimenti significativi.

Foto di tutti i candidati sindaci delle amministrative del 2016, tra cui c’è anche Domenico Esposito candidato sindaco della lista civica Qualità della Vita per Napoli

Inizio dell’attivismo politico di Domenico Esposito

Appena maggiorenne inizia la sua attività politica facendosi promotore del progetto diritto ad una stanza. Infatti si adopera attivamente per il recupero di edifici studenteschi abbandonati insieme ad anarchici, comunisti, liberali e liberi pensatori. Quindi contribuisce ad occupare uno studentato a Napoli (Foto dell’Occupazione Studentato Occupato in Via Sedile di Porto, Napoli 1994).

Studentato Occupato, palazzo ottocentesco di 4 piani di color rosso pompeiano, con slogan politici e una bandiera rossa

Domenico Esposito per il diritto al lavoro

Negli stessi anni per affermare la propria indipendenza e per la tutela del diritto al lavoro, partecipa attivamente alla lotta delle bancarelle di Via Benedetto Croce e P.zza S. Domenico. Nel giro di qualche anno diventa leader della protesta, per la quale gli costa un arresto politico, con detenzione a Poggioreale. Per il suo impegno ottiene riconoscimenti di stima da parte dei suoi compagni di lotta, che organizzarono per lui manifestazioni di solidarietà per il rilascio. Fu coinvolta anche l’opinione pubblica grazie ai numerosi articoli di giornale delle più importanti testate giornalistiche di Napoli, che riportarono la notizia. Dopo il suo arresto viene riconosciuta una strada per la vendita nei pressi di santa Chiara. Dopo un anno la sua leadership fu riconosciuta anche a livello istituzionale da parte dell’Assessore Tecce e dell’allora Questore di Napoli.

Nel 1998 Domenico Esposito inizia la sua attività giornalistica

Nel 1998 fonda il giornale autofinanziato e autogestito “Realtà di Napoli”, nel quale racconta il degrado della città, l’inciviltà, la scarsa qualità della classe dirigente, l’inquinamento, i cambiamenti climatici, i rischi della cultura di massa, tutti fattori che contribuiscono a far diminuire la qualità della vita.

Coopera con i NO GLOBAL

Coopera con il movimento NO Global (testimonia La Repubblica venerdì 28 settembre 2001). Seguiranno altre manifestazioni con indirizzi programmatici prettamente incentrati sul concetto di qualità della vita che l’Esposito inizia a conoscere grazie alle influenze con Legambiente Napoli.

Foto tratta dal giornale la repubblica sul movimento No Global degli anni novanta

Negli anni 2000 per il diritto allo studio Domenico Esposito inizia a frequentare l’università di filosofia

Nel 2000 riprende la scuola che aveva lasciato qualche anno indietro al De Nicola indirizzo ragioneria, sceglie il classico e consegue il diploma di Liceo Classico da privatista con la Tesi di maturità: La globalizzazione come dinamica permanente dello sviluppo storico. Sottotitolo: La società è figlia dell’amore ideale che si trasforma nell’impeto travolgente della passione terrena.

Le radici cristiane dell’Europa

Il Cristianesimo è il filo conduttore degli eventi, che ha determinato la nascita del pensiero europeo. Pertanto sono giustificati i richiami all’Europa, da parte di più Papi, alle sue origini cristiane.

Per il diritto allo Studio inizia a frequentare corsi universitari di storia della filosofia, fisica, matematica e chimica.

Nel 2001 diventa titolare di bau House Village

Da imprenditore, poi diventa anche presidente dell’AICC Bau House, con la quale realizza numerosi progetti civici ed eventi, tra cui il progetto di parco didattico (uomo/natura), il progetto Pet Therapy, il convegno Pet Therapy patrocinato dal Ministero della Salute e da Regione Campania e tante altre iniziative di carattere sociale.  

La nascita dell’Ideologia della qualità della vita nel 2008

Dopo tanti anni di studio ed esperienze sul concetto di qualità della vita, decide di realizzare una sintesi storica della conoscenza fondata sul benessere. Il suo maggior risultato da teorico di sistemi multidisciplinari applicati alla qualità della vita viene raggiunto da Domenico Esposito nel 2008 con la pubblicazione del libro ideologia della qualità della vita ISBN 9781791750145, definita come la scienza degli equilibri di stabilità funzionale al benessere personale e territoriale, nonché alla riduzione del rischio. Le applicazioni di questa teoria sono innumerevoli e spaziano nell’ambito: politico, economico, sociale, giuridico, sanitario, fisiologico, urbanistico, paesaggistico, con lo sviluppo dei fondamentali settori produttivi con riforme e progetti concreti visionabili sul sito web: www.laqualitadellavita.it

Nel 2014 ero già alla terza edizione dell’ideologia della qualità della vita

Uno dei principi dell’ideologia della qualità della vita è l’azione funzionale al benessere a misura d’individuo, di territorio o ambiente di lavoro. Un altro principio è la minimizzazione dei costi improduttivi e degli sprechi, a favore della massimizzazione del benessere. A tal fine si propongono strategie, metodi e tecnologie funzionali al raggiungimento di uno scopo di benessere.

Leggi Piattaforme informatiche intelligenti (CLICCA QUI)

Tra il 2016 e il 2020 organizza eventi con l’accademia italiana qualità della vita istaurando importanti relazioni politiche con gli amici dell’accademia, con i popolari sturziani e con il candidato Giovanni Pagano di Italia Viva.

Nel 2021 Domenico Esposito diventa direttore editoriale del giornale La Qualità della VITA e si candida con il partito dei verdi europei per l’elezione del sindaco del 3 e 4 ottobre 2021 e del rinnovo del consiglio comunale come consigliere.

Ultima pubblicazione di Domenico Esposito è Elementi di Riforma Strutturale Paesaggistica ISBN 9798736090051, Napoli 2021

Nel 2021 Domenico Esposito diventa Direttore editoriale del giornale La Qualità della VITA e si candida con i verdi europei a sostegno di Gaetano Manfredi per le amministrative del 3 e 4 ottobre 2021

L’opera di Domenico Esposito denominata Ideologia della qualità della vita è un trattato multidisciplinare che si prefissa di porre le fondamenta di una scienza della vita e del benessere relativa all’uomo e al suo vivere nella società di oggi.

Analizzando varie scienze e discipline Esposito mostra quanto ogni idea possa contribuire al benessere e al raggiungimento della qualità della vita.

Le scienze analizzate nel libro

Le scienze analizzate sono la medicina, la matematica, l’economia, la pedagogia, l’ambiente, l’evoluzione della specie. Ognuna di esse fornisce un contributo rilevante al fine ultimo prospettato nel volume che vuole essere la costruzione di Riforme Strutturali Paesaggistiche.

Le riforme strutturali

Queste ultime nelle intenzioni dell’autore devono interessare tutti i livelli, tra i quali la politica che deve essere coinvolta per le applicazioni concrete dell’apparato ideologico.

Un manuale per il raggiungimento del bene comune

Il volume vuole essere un viatico di buone pratiche tese al raggiungimento del bene comune, analizzando e superando i limiti, le incongruenze, le falle, i passi falsi fino ad oggi compiuti.

L’uomo è al centro del mondo e della storia in quanto specie che più di altre può influenzare gli equilibri naturali indispensabili al benessere

Il fine ultimo del volume è una impalcatura su cui costruire una residenza dove l’uomo è davvero al centro del mondo e della storia.

Chiunque sia interessato a conoscere meglio il nostro pensiero e le nostre iniziative è invitato a proseguire la navigazione. Un compendio pratico ed esaustivo è inoltre disponibile nell’ultima edizione del libro “Ideologia della Qualità Della Vita” di D. Esposito.

Interagisci con Domenico Esposito su Facebook

Ideologia della qualità della vita, per ordinarne una copia puoi cliccare –> qui

Rassegna stampa del 2016 del candidato sindaco Domenico Esposito

L’unica seria intervista fatta col fine di comunicare i fatti e non a fini speculativi è quella di NapoliToday che riporto qui di seguito:

https://www.napolitoday.it/politica/elezioni/comunali-2016/intervista-domenico-esposito-qualita-della-vita.html

Tutte le altre testate giornalistiche scrissero cose dette o inventate da altri, senza fare giornalismo serio funzionale alla conoscenza del programma della lista civica Qualità della Vita per Napoli

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2016/05/07/news/comunali_napoli_la_lista_per_domenico_esposito_sindaco_qualita_della_vita_per_napoli-139299138/