ban.italianaSei un grande Paese ricco di risorse naturali e culturali, sei stata la culla di grandi potenze globalizzanti, ma anche disunita per ragioni storiche e culturali, ciò ti fa essere a volte disgregante, attiri diffidenze e alte riconoscenze. Apriti all’esterno e al mondo, ma sii pienamente consapevole delle risorse che hai in te e che ti circondano. Cura la tua esteriorità, ma non trascurare la tua interiorità, dedicati dando il tempo e lo spazio giusto alla tua anima e al tuo corpo, vivi la tua spiritualità. Rispetta il tuo capo e gli ordini precostituiti, poiché hanno la loro utilità. A chi ti ha dimostrato massima riconoscenza, la più alta, la più nobile, cioè di saper garantirti con la dovuta saggezza nobile vita e qualità della stessa, nonché adeguate prospettive future ai figli tuoi cari, deve essere seguito, bisogna dargli fiducia, mostrargli rispetto e gratitudine. Questo non significa che bisogna stare lì ad accettare tutto quello che egli dice e fa, come se fossero tutte assolute verità, a tal fine il confronto deve sempre essere aperto di modo che si possa scegliere sempre il meglio per sé e per il gruppo. Per concludere con tutta onestà, vi confesso che sto parlando della nostra italianità, che auguro a te di spontanea sincerità. Ora che il gentil tempo mi allontana dallo spazio tuo, con l’idea, amandoti per quello che sei, a te ITALIA!

PRODUZIONE RISERVATA (Copyright Domenico Esposito)

fotomimmoristorante